Villa Zoe

  • Luogo: Almenno S.Bartolomeo (Bergamo)
  • Committente: privato
  • Progettista: Arch. Natalìa Rota
  • Anno: 2017
  • Tempo di realizzazione: ottobre 2016 - agosto 2017
  • Sistema costruttivo: struttura in legno a telaio

In località Almenno S.Bartolomeo a pochi chilometri da Bergamo è stato realizzato un progetto di edilizia ecosostenibile utilizzando la tecnologia leggera del telaio in legno.
La villa è a forma di piastra regolare, al di sotto della quale, si sviluppano gli spazi da vivere della casa: spazi chiusi che si susseguono a spazi aperti e si integrano al paesaggio verde che circonda l’edificio. L’abitazione è appoggiata sopra una base solida e massiccia in calcestruzzo a vista del piano interrato con i suoi locali accessori, che emerge quasi a sorpresa dal terreno. La casa, con il suo linguaggio lineare, i colori decisi e le parti aeree, stacca dall’ambiente circostante e dalla sua tradizione, ma allo stesso tempo, le grandi vetrate permettono agli ambienti interni di estendersi verso l’esterno e di esserne condizionati nel variare della luce e dei colori del giorno e delle stagioni.

La struttura leggera della costruzione in legno permette aggetti e grandi aperture che materializzano l’idea di progetto. L’utilizzo del legno, nella struttura, nelle finiture e nell’arredo, riporta l’edificio a stretto contatto con la natura e la sua “morbidezza organica”, a rivincita di una forma architettonica così astratta.