Residenza Fermata 21

  • Luogo: Pregassona, Lugano (CH)
  • Committente: privato
  • Progettista: Arch. Nicola Probst
  • Anno: 2016
  • Sistema costruttivo: sistema misto (telaio e X-Lam)
  • Standard energetico: Minergie P
Un moderno edificio plurifamiliare in legno a Pregassona, nei pressi di Lugano, che propone in chiave moderna ed ecologica, il carattere tipico dell’architettura Ticinese.

Nonostante le sue dimensioni – le superfici in vendita si aggirano tra i 130 e i 200 m² – questa costruzione ha un aspetto leggero, che si articola in armonia con il paesaggio. Il corpo rettangolare poggia sul piano interrato in calcestruzzo impermeabile, che offre spazio a garage, a cantine e alla sala fitness. Nei due piani soprastanti sono ubicate le otto unità abitative, realizzate con telaio in legno sulle pareti e una struttura in pannelli di compensato in abete sui soffitti e sul tetto piano. Una delle particolarità architettoniche dell’immobile è sicuramente la sua facciata sottoventilata che, rivestita esternamente in pietra Piasentina naturale e, internamente, in pannelli di cartongesso, si mimetizza con il paesaggio.

Ogni appartamento vuole infondere ai suoi inquilini una sensazione di particolare benessere: da una parte, l’impiego di materie prime naturali ed ecologiche, infatti, dà vita a un’atmosfera piacevole; dall’altra, gli impianti tecnici ultramoderni, come p.e. quello d’aerazione, creano un clima ambiente eccellente e conforme a tutti i requisiti degli edifici passivi e alle norme della certificazione Minergie, lo standard svizzero per comfort, efficienza e valore aggiunto negli edifici nuovi e ristrutturati.