Tre piani in legno in Provincia di Monza e della Brianza | © Arch. Sabrina Taddei
Tutte le news
Progetti

Nuovo progetto: Tre piani in legno in un contesto storico a Varedo (MB)

Per conto di Taddei Costruzioni srl, nel Comune di Varedo, LignoAlp realizzerà nella primavera del 2024 la costruzione di un edificio residenziale pluripiano con struttura portante in legno.

L’intervento abitativo, composto da 8 appartamenti, è denominato “Residenza laVilla” in quanto permette ai residenti una visuale libera sulla storica villa Bagatti Valsecchi, antica residenza che rappresenta uno degli esempi più significativi di ville settecentesche in Lombardia. Intorno alla storica villa è presente un vasto parco che racchiude oltre ad un pregevole giardino all’italiana anche un giardino all’inglese e numerose testimonianze artistiche e storiche. Nella villa si svolgono attività culturali ed eventi estivi, e rappresenta un punto di riferimento per l’intera cittadinanza.

Il progetto architettonico a cura dell’architetto Sabrina Taddei prevede la demolizione degli attuali fabbricati esistenti, di modesto valore architettonico e ormai in disuso, per realizzare un nuovo edificio residenziale che attualizzerà il contesto edilizio restituendo nuova linfa vitale al tessuto urbano circostante.

Nello sviluppo del concetto architettonico è stata posta grande attenzione al consumo del suolo, realizzando un volume compatto ma al contempo slanciato e stilisticamente contemporaneo. Al piano terra, realizzato in edilizia tradizionale, si trovano le autorimesse private e sopra di esse saranno edificati tre piani residenziali che permetteranno ai residenti di elevarsi rispetto al piano stradale, permettendo di godere della vista libera verso la villa e il suo grande parco. Il piano terra costituisce quindi una “piattaforma” sul quale si sviluppa l’interno edificio.

LignoAlp si occuperà della progettazione tecnica, della prefabbricazione e del montaggio dell’involucro, dei solai intermedi e della copertura piana. L’involucro sarà composto da pareti a telaio con coibentazione in cellulosa interposta tra gli elementi lignei portanti oltre ad un cappotto esterno in fibra di legno ad alta densità; mentre i solai intermedi saranno realizzati con travi/travetti non a vista per garantire i requisiti acustici richiesti per gli edifici pluripiano. Il solaio di copertura verrà invece realizzato con soluzione a vista per dare maggiore pregio ai due appartamenti posti all’ultimo piano. Il progetto prevede anche ampi balconi vivibili che avranno parapetti pieni a mezza altezza, a garanzia della privacy dei residenti, e completati superiormente da lastre in vetro satinato che permetteranno agli ambienti interni di essere raggiunti da una maggiore luminosità.

Tre piani in legno in Provincia di Monza e della Brianza | © Arch. Sabrina Taddei
Galleria