Riaprono le Vatican Chapels a Venezia

Grazie a un’iniziativa della Fondazione Giorgio Cini, le Vatican Chapels installate per la recente Biennale di Architettura di Venezia tornano a essere visitabili.

Il 12 aprile, fino a novembre 2019, le Chapels che costituivano il padiglione della Santa sede potranno essere di nuovo fruibili dal pubblico tramite visite guidate; un’iniziativa di rilievo, che permetterà di poter godere nuovamente delle architetture sviluppate da 10 architetti e designer di fama mondiale come riflessione sugli spazi di preghiera.

Tra queste naturalmente la Chapel disegnata da Terunobu Fujimori e realizzata da LignoAlp. Sin dallo studio dell’idea progettuale è emersa una perfetta intesa tra progettista e LignoAlp: una condivisione di filosofia che si basa sull’uso del legno non solo come materiale costruttivo, ma come scelta definita e precisa di buona architettura, rispettosa dell’ambiente e in grado di stupire con la sua naturalità. La struttura è semplice e lineare, geometrica, interrotta da travi apparentemente grezze e dall’aspetto naturale, che creano movimento e un richiamo evidente alla scelta di integrarsi nel paesaggio, che si tratti dell’Isola di San Giorgio come di un bosco alle pendici del monte Fuji.